post

Pasta con Tenerumi

La pasta con i tenerumi è una gustosissima ricetta della cucina siciliana. Con tenerumi, o tenerume, si indicano le foglie di una tipica zucchina che cresce sull’Isola, la zucchina lunga o zucchina serpente. Foglie larghe dal colore scuro e vellutato che si raccolgono quando sono giovani e particolarmente tenere.
La pasta con i tenerumi si presenta come una via di mezzo tra un primo piatto asciutto e una minestra. Tradizionalmente viene preparata con gli spaghetti spezzettati.

*allergeni

 

post

Pasta con Sparacello

In Sicilia i broccoletti sono noti con il termine di Sparacelli (sparaceddi). Gli sparacelli sono quelle infiorescenze di colore verde scuro che in italiano si chiamano “broccoli” mentre i cavolfiori sono quell’ortaggio che in Sicilia prende il nome di broccolo.

*allergeni

 

post

Bucatini con sarde e finocchietto selvatico

La pasta con finocchietto è una ricetta siciliana, un primo piatto preparato con del sugo di finocchietto selvatico e servito con pangrattato tostato.

La ricetta non è altro che una variante delle classica pasta con le sarde in quanto la ricetta è uguale ma senza le sarde; proprio per questo motivo, questa ricetta viene ironicamente chiamata “Pasta con le sarde a mare”.

*allergeni

 

post

Macco di Fave

Il macco di fave, è una delle ricette più note della cucina siciliana, è considerato un piatto unico, perché è molto ricco e denso si nutrienti, anche se preparato con un ingrediente poverissimo. Si tratta di un piatto con cui nei tempi passati in Sicilia si festeggiava la fine del raccolto.

*allergeni

 

 

post

Sfincione

Prodotto tipico della gastronomia palermitana che vede come ingrediente principe il pane pizza con sopra una salsa a base di pomodoro, cipolla, acciuga ed origano con pezzetti di un formaggio tipico siciliano chiamato caciocavallo.

*allergeni